“Un sogno, trasformatosi in un progetto, nato da una tradizione lontana: Renata ed Alberto, profondi conoscitori

di un territorio da sempre altamente vocato alla viticoltura, producono oggi vini dalle qualità straordinarie…”

La suggestiva Valle dell’Isonzo è lo scenario in cui Renata ed Alberto coltivano a Malvasia Istriana, Sauvignon Blanc, Chardonnay e Refosco dal Peduncolo Rosso i cinque ettari di vigneto dell’Azienda Agricola Murva, ribattezzata con il soprannome della bisnonna di Alberto, conosciuta per la sua passione nella raccolta delle foglie del gelso (‘‘murva’’, in sloveno) per i bachi da seta. Quattro sono gli appezzamenti che compongono la proprietà, ognuno con caratteristiche pedoclimatiche peculiari; i loro nomi riecheggiano in quelli dei vini prodotti con le uve che da essi provengono: Melaris, Teolis, Paladis e Murellis.

 

Prima ancora della mano dell’uomo, sono territorio e clima a imprimere la propria firma sul carattere di questi vini: la matrice calcarea calcica e magnesica, le frazioni argillose soprastanti, la vicinanza al mare e la Bora, che da agosto fino al periodo vendemmiale assicura un clima fresco ed asciutto, rendono i prodotti di Renata ed Alberto una chiara ed autentica espressione del terroir.

 

L’elevata densità di impianto, l’accurata scelta dei vitigni da coltivare in ciascun appezzamento, la produzione quasi contingentata e l’attenta lavorazione delle uve contribuiscono poi a dare vita a vini che conservano intatte le caratteristiche varietali e ben esprimono la filosofia degli artefici: Alberto e Renata riescono infatti a tratteggiare sapientemente uno stile unico, un leggero ma percettibile fil rouge che accomuna tutti i loro prodotti.

 

È un’esperienza che merita di essere vissuta, quella di contemplare i vigneti lasciandosi trasportare dalla passione di Alberto. Con precisione ed entusiasmo, le sue parole raccontano di come i millenni ed i cambiamenti climatici hanno plasmato la Piana Isontina, regalandole le qualità che la rendono oggi capace di generare vini straordinari. Ancora più entusiasmante, poi, è ritrovare nel calice tutto il senso di ciò che si è ammirato nei vigneti.


 

“La nostra Azienda nasce dalla volontà di proseguire l'attività vitivinicola secolare dei due rami famigliari. Coltiviamo il vigneto con profondo rispetto per ciascun fattore produttivo: clima e terreno devono poter essere espressi liberamente dal vitigno. L'uomo altro non è che un interprete e garante dell'espressività di questi elementi. La nostra tecnica enologica è pertanto tesa a preservare tutto quanto il vigneto e l'annata hanno già esaltato, affinandone ogni più piccolo dettaglio. In questo modo, riusciamo ad ottenere l’espressione di un concetto sostanziale: il risultato sensoriale in senso assoluto, capace di raggiungere il consumatore, l'appassionato, il sommelier, il cultore del vino e il collezionista.”



the Wine Partners - Wine consultants

 

info@thewinepartners.it - www.thewinepartners.it

Nicola Doniselli +39 349 5063950

Beatrice Fermi +39 333 6047563